Al via la Fabbrica del sorriso

fabbrica
Per l’undicesimo anno Mediafriends Onlus realizza La Fabbrica del Sorriso, storica iniziativa di solidarietà a favore dell’infanzia in Italia e nel mondo.
La raccolta fondi prese il via nel 2003 e, ad oggi, ha erogato più di 46 milioni di euro che hanno consentito a 111 associazioni di finanziare oltre 190 progetti in tutto il mondo.

Quest’anno, tra gli oltre 300 progetti arrivati, Mediafriends ha selezionato quelli di due grandi associazioni che da anni lavorano a contatto con l’infanzia disagiata e che, tra l’altro, furono le beneficiarie della prima edizione della Fabbrica del Sorriso: la Lega del Filo d’Oro e il Cesvi. La prima, fondata nel 1964, è la Onlus che da 50 anni è il punto di riferimento in Italia per l’assistenza, l’educazione, la riabilitazione e il reinserimento delle persone sordo cieche e pluriminorate sensoriali. Il CESVI è un’organizzazione umanitaria indipendente che opera in tutto il mondo per affrontare ogni tipo di emergenza e ricostruire la società civile dopo guerre e calamità, coinvolgendo attivamente la popolazione locale.

Entrambi i progetti, seppur in maniera diversa, realizzano l’obbiettivo principale che la Fabbrica intende perseguire: offrire ai bambini, in Italia e nel mondo, la speranze e la possibilità concreta di un futuro migliore.

Il progetto della Lega si propone infatti di sostenere le complesse ed articolate attività previste negli interventi rivolti ai bambini da 0 a 4 anni. L’intervento, effettuato nel Centro Diagnostico di Osimo, mira ad agire il prima possibile per rendere più funzionali i residui sensoriali del bambino e a sviluppare strategie alternative di comunicazione per favorire lo sviluppo ed evitare l’isolamento.

Il progetto del CESVI, invece, riguarda i bambini disagiati che vivono nei paesi più poveri del mondo. Con i fondi ottenuti dalla prima edizione della Fabbrica del Sorriso, infatti, il CESVI aveva aperto nelle periferie di molte megalopoli del mondo le Case del Sorriso, centri polifunzionali dove bambini e ragazzi in difficoltà hanno trovato assistenza medica, psicologica e legale. I fondi ricavati dalla raccolta benefica di questa edizione serviranno a sostenere e a rafforzare le attività di 5 di Case del Sorriso: ad Haiti, in Perù, in Sud Africa, in Bosnia ed in Zimbawe.

DSC01012

Da domenica 16 marzo a domenica 30 marzo tutto il palinsesto delle reti Mediaset e del Digitale Terrestre Mediaset e di Radio 101 sarà coinvolto in questa maratona benefica ospitando anche, in alcuni programmi, gli operatori e le famiglie che beneficeranno dei progetti delle due associazioni.

L’augurio è che l’iniziativa ottenga ottimi risultati perché l’infanzia è un diritto, ed è giusto regalare ai bambini più sfortunati la possibilità concreta di esercitarlo appieno.

Da domenica 16 a domenica 30 marzo sarà possibile donare 2 euro inviando un SMS al 45504 da mobile (TIM, Vodafone, Wind, 3, Poste Mobile, Coop Voce, Noverca). Sarà possibile donare 2 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa TeleTu e Twt, mentre sarà possibile donare 2 o 5 euro chiamando sempre il numero 45504 da rete fissa Telecom Italia, Infostrada Wind, Fastweb.
L’IBAN di riferimento per tutte le donazione bancarie è IT92R0103020600000055555575.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *